Risolvi i problemi di Samsung Galaxy Note 5 non in carica e di ricarica lenta

Samsung Galaxy Note 5 (# GalaxyNote5 # Note5) problemi di lentezza e non ricarica sono spesso attribuiti a hardware e / o accessori difettosi. Non possiamo davvero incolpare i proprietari di pensare immediatamente che i loro caricabatterie sono rotti quando il telefono ha smesso di caricarsi. In effetti, noi tecnici spesso consigliamo di controllare gli accessori prima di provare a risolvere i problemi del telefono.

Galaxy-Note-5-problemi di ricarica lenta

Sulla base dei reclami presentati dai nostri lettori, c'è una cosa che spesso viene tralasciata quando si tratta di problemi di ricarica: il firmware. Svolge un ruolo importante nella ricarica del telefono perché senza di esso, il dispositivo non lascerà passare la corrente. È anche responsabile della visualizzazione della corretta percentuale della batteria e del tempo rimanente prima che la batteria sia completamente carica.

In questo post, ti guiderò su come risolvere i problemi di non ricarica e ricarica lenta sul tuo Note 5. Lo scopo è che tu sappia qual è realmente il problema e una volta che hai informazioni sufficienti, puoi quindi sviluppare una procedura su come aggiustalo. Tuttavia, dovresti sapere che non esiste alcuna garanzia che tu possa risolvere il problema da solo. Ci sono sempre problemi che richiedono l'esperienza di tecnici, in particolare problemi relativi all'hardware. Ma anche così, i tuoi sforzi non saranno sprecati poiché sarai in grado di spiegare in dettaglio qual è il problema al tecnico.

I problemi

Solo per darti un'idea di come si verificano questi problemi, ecco un paio di reclami inviati dai nostri lettori che stavano cercando assistenza:

" Ciao ragazzo droide! Spero davvero che tu possa aiutarmi con il mio problema. Ho il Galaxy Note 5 che ho acquistato a novembre dello scorso anno. Da quando l'ho comprato tutto funzionava fino a tardi, quando ho notato che il dispositivo non si caricava affatto. Esatto, quando lo collego, semplicemente non si carica. Quando torno a casa dal lavoro, metto subito in carica il telefono anche se di solito ha circa il 30-40% di batteria rimanente. È diventata mia abitudine solo assicurarmi che quando mi sveglio la mattina, il telefono sia pronto per l'intera giornata di utilizzo. Un giorno, mi sono svegliato vedendo che aveva solo il 27% di batteria, quindi sapevo che non si caricava. Quando l'ho collegato di nuovo, si è ricaricato di nuovo, ma ieri si è rifiutato di caricarsi e oggi ha solo il 21% di batteria e non si sta ancora caricando. Cosa dovrei fare? "

“Il mio Note 5 ha solo pochi mesi e solo pochi giorni fa ha ricevuto un aggiornamento. Ovviamente l'ho scaricato, ma dopo ha iniziato a caricarsi molto lentamente. Prima dell'aggiornamento, la batteria verrà caricata in circa un paio d'ore se si ricarica rapidamente di circa un'ora o meno, a seconda della quantità di batteria rimasta. Ora, ci vorranno più di 3 ore per raggiungere il 60% e anche se l'ho lasciato per ore non ha terminato la ricarica. Cosa sta succedendo al mio telefono? C'è qualcosa che posso fare per risolvere questo problema? "

Cause possibili

Sulla base di segnalazioni e testimonianze di proprietari che hanno riscontrato questo tipo di problema, ecco le sue possibili cause:

  • Adattatore di alimentazione danneggiato
  • Cavo USB rotto
  • Porta USB / utility allentata
  • Cache e dati danneggiati a causa dell'aggiornamento del firmware
  • Troppe app in esecuzione in background
  • Grave problema hardware dovuto a danni fisici o liquidi

Risolvi i problemi di Samsung Galaxy Note 5 non in carica e di ricarica lenta

In questo tipo di problema, poiché non sappiamo quale sia il colpevole, è meglio escludere una possibilità dopo l'altra. Tuttavia, dobbiamo iniziare con possibilità che possono essere facilmente escluse senza troppi problemi e mentre ti incoraggiamo a risolvere i problemi, ricorda che è compito del tecnico risolvere problemi più seri. Quindi, tutto ciò che dobbiamo fare è scoprire qual è il problema e vedere se possiamo risolverlo, se non possiamo, quindi inviare il telefono per la riparazione.

Passaggio 1: prova a caricare il telefono mentre è spento

Questa procedura è applicabile sia ai problemi di non ricarica che a quelli di ricarica lenta. Ti darà anche un'idea se si tratta di un problema del firmware o di un problema hardware.

Se il telefono si carica correttamente quando è spento, è molto probabile che si tratti di un problema del firmware, ma è anche possibile che ci siano troppe app in esecuzione in background. In questo caso, però, non devi preoccuparti così tanto perché il problema può sempre essere risolto.

D'altra parte, se il dispositivo non si carica anche se è spento, c'è la possibilità che si tratti di un problema hardware, ma ciò non significa che non risolverai ulteriormente il problema. Chissà, potrebbe essere solo un problema di crash del sistema. Esatto, se il firmware si blocca, il dispositivo non sarà in grado di caricarsi.

LEGGI : Galaxy Note 5 non si carica correttamente, altri problemi di alimentazione della batteria

Passaggio 2: eseguire la procedura di riavvio forzato indipendentemente dal risultato del primo passaggio

Sia che il telefono si carichi o meno quando è spento, si consiglia di eseguire la procedura di riavvio forzato. È l'equivalente dello scollegamento della batteria per i modelli Galaxy con batterie rimovibili.

Se il telefono si ricaricava lentamente anche se spento, è possibile che si tratti solo di un problema del firmware e mentre il normale riavvio può spesso risolverlo, il riavvio forzato aggiorna tutto.

Nel caso non in carica, come ho detto nel primo passaggio, c'è la possibilità che il firmware si sia semplicemente bloccato e poiché gioca un ruolo importante nel processo di ricarica, l'hardware non può far passare la corrente quando il firmware non risponde . Per risolvere questo problema, è necessario il riavvio forzato ed ecco come lo fai ...

Tieni premuti contemporaneamente i tasti Volume giù e Accensione per 10-15 secondi. Se fosse solo un problema minore del firmware e / o dell'hardware, il dispositivo dovrebbe riavviarsi naturalmente dopo averlo fatto.

POST CORRELATO : Problemi di ricarica e alimentazione del Samsung Galaxy Note 5 dopo l'aggiornamento di Android 6 Marshmallow

Passaggio 3: ispezionare l'alimentatore e provarne uno diverso se necessario

È abbastanza logico presumere che il caricabatterie sia il colpevole quando il tuo Note 5 non si ricarica. Quindi, dopo aver eseguito i primi due passaggi, è ora che ci presti attenzione.

La prima cosa che devi fare è ispezionarlo fisicamente. Guarda nella sua porta per vedere se c'è un perno piegato o disallineato. Puoi sempre usare uno stuzzicadenti per raddrizzare i perni disallineati. Se sembra a posto, prova a sentire l'odore di alcuni resti di componenti elettronici bruciati. Puoi dire immediatamente se qualcosa è bruciato dall'interno.

Supponendo che l'alimentatore non presenti alcun tipo di problema, potrebbe essere stato rotto e poiché non puoi provarlo, tutto ciò che devi fare è prendere in prestito o acquistare un nuovo alimentatore. Se il telefono si ricarica con quello nuovo, viene confermato che quello originale è danneggiato.

Puoi anche provare a controllare il cavo USB se è rotto e controllare entrambe le estremità se alcuni dei pin sono piegati. È possibile acquistare separatamente un cavo o acquistare l'intero set di ricarica.

LEGGI ANCHE : La percentuale della batteria del Galaxy Note 5 cambia in modo casuale, altri problemi di ricarica

Passaggio 4: prova ad avviare in modalità provvisoria per vedere se il telefono si ricarica correttamente

Dopo aver ispezionato fisicamente sia l'alimentatore che il cavo USB e non hai trovato nulla di insolito, è ora di cercare app e servizi di terze parti in esecuzione in background.

Avvia il tuo Galaxy Note 5 in modalità provvisoria per disabilitarli tutti temporaneamente. Questa procedura è molto efficace se il telefono scarica la batteria invece di caricarsi quando è collegato e presenta problemi di ricarica lenta. Segui questi passaggi per avviare in modalità provvisoria:

  1. Spegnere OFF vostro Galaxy S6.
  2. Tieni premuto il tasto di accensione .
  3. Quando viene visualizzato "Samsung Galaxy S6 Edge" , rilascia immediatamente il tasto di accensione, quindi tieni premuto il pulsante Volume giù .
  4. Continua a tenere premuto il pulsante Volume giù fino a quando il telefono non termina il riavvio.
  5. Quando vedi la modalità provvisoria nell'angolo inferiore sinistro dello schermo, rilascia il pulsante.

Se il tuo Note 5 si carica correttamente in modalità provvisoria, il problema ha qualcosa a che fare con le app di terze parti. Forse ce ne sono troppi in esecuzione in background o alcuni di loro potrebbero essere diventati canaglia e continuare a bloccarsi. Questo è assolutamente possibile se hai appena aggiornato il firmware. Procedi al passaggio successivo per risolverlo.

POST CORRELATO : Galaxy Note 5 non si carica e non si accende

Passaggio 5: provare a cancellare la cache di sistema e quindi eseguire il ripristino generale

Per problemi di ricarica relativi al firmware, è sempre consigliabile eliminare prima la cache di sistema. Le cache danneggiate possono influire anche sull'hardware e ostacolare la ricarica. Ci sono stati così tanti rapporti che la cancellazione della partizione della cache ha risolto problemi di alimentazione e ricarica. Pertanto, vale la pena farlo ed ecco come ...

  1. Spegni il tuo Galaxy Note 5.
  2. Tieni premuti contemporaneamente i tre pulsanti seguenti: tasto Volume su , tasto Home e tasto di accensione .
  3. Quando il telefono vibra, rilascia il tasto di accensione ma continua a tenere premuti il tasto Volume su e il tasto Home .
  4. Quando viene visualizzata la schermata Ripristino del sistema Android, rilascia i tasti Volume su e Home .
  5. Premi il tasto Volume giù per evidenziare "cancella partizione cache".
  6. Premere il tasto di accensione per selezionare.
  7. Quando la cancellazione della partizione della cache è completa, viene evidenziato "Riavvia il sistema ora" .
  8. Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Infine, se il problema persiste dopo aver eliminato la cache di sistema, non hai altra scelta che eseguire il ripristino generale. Capisco il fastidio di eseguire il backup dei file, ma a questo punto non hai altra scelta. Il ripristino escluderà la possibilità che si tratti di un problema del firmware, quindi ecco cosa devi fare ...

  1. Rimuovi il tuo account Google e disattiva i blocchi dello schermo per assicurarti di non far scattare la protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica (FRP) .
  2. Spegni il tuo Samsung Galaxy Note 5.
  3. Tieni premuti contemporaneamente i tasti Volume su , Home e Accensione .
  4. Quando il dispositivo si accende e visualizza il "Logo di accensione" , rilascia tutti i tasti e sullo schermo apparirà l'icona di Android.
  5. Attendi fino a quando non viene visualizzata la schermata di ripristino di Android dopo circa 30 secondi.
  6. Utilizzando il tasto Volume giù, evidenzia l'opzione "cancella dati / ripristino dati di fabbrica" e premi il tasto di accensione per selezionarla.
  7. Premere di nuovo il pulsante Vol giù fino a evidenziare l'opzione "Sì - elimina tutti i dati utente", quindi premere il tasto di accensione per selezionarla.
  8. Al termine del ripristino, evidenzia "Riavvia il sistema ora" e premi il tasto di accensione per riavviare il telefono.

LEGGI : Come bypassare Factory Reset Protection (FRP) su Samsung Galaxy Note 5 [Guida passo passo]

Passaggio 6: chiedere aiuto a un tecnico

Se hai fatto tutto in questo post e il problema è rimasto, è ora di inviare il dispositivo per la riparazione. Almeno ora, sai che il problema è sull'hardware e puoi spiegare tutto ciò che hai fatto al tecnico. Non preoccuparti, i problemi di ricarica lenta sono spesso minori e possono essere facilmente risolti e finché il dispositivo non ha subito danni fisici e liquidi, puoi farlo riparare in garanzia.

Spero che questo post possa aiutarti.